Uruguay

 Il Rio de la Plata è il terzo fiume più inquinato al mondo. Primo il Gange. Bel primato di cui andare fieri, argentini ed uruguaiani. Pare che i cercatori di metalli nobili abbiano riversato ogni porcheria possibile nelle acque di questo povero fiume. Attraversarlo da Buenos Aires a Colonia non è una bella esperienza, il catamarano veloce plana su questa orribile massa marrone… Nulla a che vedere con il traghetto Papeete Moorea, scortato dai delfini! 

A parte questo, devo dire che l’Uruguay mi è piaciuto, paese piccolo, gente gentile, cittadine pittoresche. Dopo un rapido giro nella capitale, Montevideo, dove ho passeggiato attirata dalle sue ramblas, ho voluto vedere Punta del Este. Sono anni che ne sento parlare, da quella vacanza in Sicilia persa nella notte dei tempi con Stefania e l’amico Bruno che ci aveva raggiunto da Torino, e la sudamericana sua amica che ci elogiava questa località balneare, come la migliore al mondo. 

Chi ama la Polinesia non può amare una spiaggia carica di grattacieli, Punta del Este non mi è piaciuta, con la sua acqua viscida e marroncina, quasi fosse piena di mucillagine. Capisco possa essere ritrovo di gente famosa, capisco ma non giustifico! Mi ha ricordato Ostia, colore della sabbia a parte…

A Montevideo sono uscita con le mie scarpette per ballare il tango ed ho incontrato un corteo con tanto di tamburi che si esibiva nel candombe, ritmo di qui, un miscuglio di afro e sudamericano. Immediatamente mi sono ritrovata a ballare nella mischia, come avevo fatto esattamente 40 anni fa, a Rio de Janeiro, mio primo viaggio internazionale. Non sento il tempo che passa, il bello è che mi sento esattamente come allora, con la stessa voglia di vivere, sole lo specchio, quando lo guardo, mi dice che non è proprio così…

Graziosa Colonia, con il suo centro storico di origine portoghese, casette piccole, basse, circondate dal verde. L’ho visitata mentre un temporale infuriava su Buenos Aires e potevo quasi toccare l’elettricità nell’aria… Fulmini e saette come non ne avevo mai viste! Un vero temporale di fine estate, perché sì, è la fine dell’estate qui in America del Sud.

Annunci
Categorie: Sudamerica | Tag: | 1 commento

Navigazione articolo

Un pensiero su “Uruguay

  1. che bello, questa parte di mondo ancora mi manca. Ma vorrei rimediare presto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: