Corsa con la frutta

20120723-071211.jpg

20120723-071227.jpg
La corsa consiste nel percorrere 1 km e 300 ml con questo bastone con la frutta appesa alle due estremità’ sulla spalla… Vengono accuratamente pesati e controllati dai giudici di gare con attenzione, guai a perdere qualche banana durante la corsa, la squalifica e’ immediata! Vince chi arriverà per primo…Si e’ divisi in 3 categorie: uomini con un peso pari a 30 kg, donne 20 kg, uomini 50 kg! Si, capito bene, questo e’ il peso che porteranno sulla spalla, correndo!!!
E pensare che fatico a caricare una confezione di acqua minerale.

20120723-085803.jpg

atleta marchisiano ed atleta polinesiano, modello compatto il primo, più’ confort nel secondo!
20120723-085811.jpgDolce partecipante alla corsa con la frutta in abito tradizionale.

partenza uomini con solo 30 kg…
ancora partenza uomini
ecco gli uomini che corrono!
donne che corrono
Pronti ad afferrare i 50 kg di frutta e partire di corsa!!
MA’OHI corrono 1,300 km con 50 kg di frutta sulla spalla!

Questa e’ una di quelle manifestazioni assolutamente genuine: la corsa ha luogo durante la Heiva di luglio e fa parte degli sport tradizionali, come il sollevamento della pietra od il lancio del giavellotto; chi vi partecipa ha il piacere di tenere alto l’onore della propria isola dedicandole la vincita. Molti dei partecipanti devono il fisico muscoloso non solo all’appartenenza alla razza Mahori che li ha fatti grandi e grossi, altro che “schiena sottratta all’agricoltura” come mi diceva ironicamente mio padre, ma alla loro vita di tutti i giorni, durante la quale usano il loro corpo interamente, per portare, lavorare, spostare… Sono tutti forti, di ossatura massiccia e compatta, capaci di fare ogni cosa, proprio come la mia amica Vainui, che sta imparando a dire in italiano “grande e grossa”, come le ripeto sempre, e’ alta quasi 2 metri ed il suo corpo e’ formato da 120 kg di muscoli compatti. “Anche io correvo con la frutta” mi sussurra, “Ah si? E come arrivavi?” chiedo curiosa “Uf, uf,uf…” ansima come se avesse il fiatone… Questa e’ la sua tenera risposta, cara Vainui, una bambina di 5 anni in un corpo da lottatrice!

20120727-212709.jpg
Si corre nei giardini di Paofai, il mio luogo preferito!

Annunci
Categorie: Polinesia Francese | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: