Un gonnellino di foglie

Cosa ci vuole per realizzare un gonnellino di foglie? E cosa ci vorrà mai, sono solo foglie, basta allungare la mano ed é fatta… O no?

Da quando sono qui in Polinesia le cose non mi appaiono più superficialmente, ho la fortuna di riuscire a vederle dall’interno: per fare un gonnellino di foglie bisogna andarsele a cercare, partire con il pick up verso la montagna e salire, salire, salire… Se abbiamo gli occhi buoni si evitano perdite di tempo, meglio dare un’occhiata al colore delle vegetazione prima di avventurarsi, potrebbero non esseci quelle che ci servono che naturalmente sono difficili da reperire e con una banda di famiglie di danzatrici a caccia, l’impresa diventa ancora più ardua.

20120714-080147.jpg 20120714-080156.jpg 20120714-080208.jpg

E’ quindi compito del buon padre di famiglia, per sua fortuna atletico, arrampicarsi, guardarsi intorno per trovare le piante con le foglie migliori, avvicinarsi non senza difficoltà….

20120714-080217.jpg 20120714-080224.jpg 20120714-080258.jpg

…abbattere l’alberello, tanto sono piante infestanti non endemiche, e far scivolare l’arbusto dalla scarpata fino a terra, questo fino ad ottenere la quantità di foglie necessaria..

 20120714-080307.jpg

Questa é una bella foglia di miconia che deve essere della dimensione giusta, perfettamente integra, senza strappi, vi mettereste voi per salire sul palcoscenico un costume bucato?

E non é finita! Le foglie devono essere conservate in mezzo a parei umidi in un luogo fresco per evitare che si secchino, poi ci si trova tutti insieme e si incominciano a preparare: prima si leva la nervatura centrale che darebbe una brutta rigidezza al gonnellino,

 20120714-080321.jpg  

 poi si cuciono le foglie nei vari strati, una a fianco all’altra ma col giusto metodo ed attenzione, si aggiunge la cintura decorativa, intrecciata direttamente sopra le foglie

 20120714-080314.jpg

 

cosa non si farebbe per un sorriso come questo?

E diciamolo, di tutte le danzatrici di ieri sera, l’unica che é stata incitata in romanaccio con urla del tipo “à bionn’aaaa” é solo Hinarii, che grazie all’amicizia con la sottoscritta, ha dovuto subire il mio tifo camoroso!

Annunci
Categorie: Polinesia Francese | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: